Previous Next

Virtualizzazione

Trasforma la tua azienda con la virtualizzazione

Innovazione, flessibilità dell'ambiente IT, aggiornamenti immediati di server, desktop e applicazioni, continuità di business, riduzione dei costi..

I Benefici

  • Alta affidabilità: grazie all'impiego di collaudate tecnologie hardware e software sono eliminati tutti i possibili punti unici di guasto (Singol Point of Failure). Il sistema grazie alla ridondanza delle sue componenti, continuerà a funzionare ed erogare servizi anche in presenza di un guasto fisico.
  • Soluzione "chiavi in mano", grazie alla trasparenza con cui opera il software di high-availability, permette di lavorare come con un normale server.
  • Riduzione dei costi: l'ottimo rapporto prezzo/prestazioni offerto dalla tecnologia dei cluster in ambiente virtuale, alla scelta di prodotti hardware selezionati con cura, ed all'utilizzo di software libero e privo di costi di licenza d'uso.
  • Semplicità di gestione: I cluster Server in ambiente virtuale semplificano la gestione ed amministrazione dei Server e dei servizi erogati. Con i servizi di teleassistenza si interviene sia sulla gestione dell’Hardware che del Software, con un semplice clic di mouse è possibile spostare l’esecuzione di una macchina virtuale da un server all’altro. I servizi di backup e disaster recovery sono centralizzati e standardizzati per tutti i Server e servizi. I tempi di gestione ed amministrazione si dimezzano.
  • Gestione e controllo dei desktop aziendali ottimizzati, con una distribuzione più rapida dei desktop e una riduzione delle chiamate di assistenza relative a conflitti tra le applicazioni.

 
Come funziona la virtualizzazione?

I Server x86 sono stati originariamente progettati per eseguire un solo sistema operativo. Tuttavia, ciò comporta di norma il sottoutilizzo di gran parte delle risorse. La virtualizzazione consente di eseguire più macchine virtuali su una singola macchina fisica, laddove ogni macchina virtuale condivide le risorse del computer fisico di più ambienti. In altre parole, consente a più macchine virtuali con diversi sistemi operativi e più applicazioni, di essere eseguiti sullo stesso Server fisico. La piattaforma di virtualizzazione consente di trasformare o "virtualizzare" le risorse hardware di un computer x86, compresi la CPU, la RAM, il disco rigido e il controller di rete, e creare una macchina virtuale completa di tutte le funzionalità necessarie per eseguire i sistemi operativi e le applicazioni al pari di un computer "reale". Le macchine virtuali eliminano i potenziali conflitti poiché sono dei sistemi isolati.

L'approccio alla virtualizzazione consiste nell'inserimento di un sottile strato di software direttamente nell'hardware del computer o nel sistema operativo host. Questo strato contiene un sistema di monitoraggio o "hypervisor" che consente l'allocazione dinamica e trasparente delle risorse. I sistemi operativi vengono eseguiti simultaneamente su un singolo computer fisico e condividono le stesse risorse hardware. Poiché incapsula un'intera macchina, tra cui CPU, memoria, sistema operativo e dispositivi di rete, la macchina virtuale è pienamente compatibile con qualunque sistema operativo standard x86, nonché con le applicazioni e i driver dei dispositivi.

 
Cluster ad alta disponibilità

Il concetto globale di cluster ad alta disponibilità (High Availability) è semplice. Un singolo server di per sé può essere considerato un punto di errore. Quando un server si spegne (mancanza di corrente, difetti del software, attacco del virus, catastrofi naturali), anche i servizi offerti non sono disponibili fino alla risoluzione del problema. Il server clusterizzato consente, invece, il naturale prosieguo delle attività lavorative, garantendo la disponibilità dei servizi attivando automaticamente il server di backup.

Un cluster ad alta disponibilità avrà (almeno) due 'nodi' - un primario e di backup, con il backup in stand-by fino a quando succede qualcosa al primario. A soli un tale evento, il backup riprende senza soluzione di continuità delle operazioni, senza la necessità di un intervento esterno.

Siamo specializzati nella progettazione e realizzazione di soluzioni server ad alta disponibilità fornendo servizi che hanno come obiettivo primario quello di garantire la continuità 24 ore su 24.

 
Esempio illustrato di funzionamento del cluster

I cluster HA sono progettati in modo tale che non vi sia alcuna perdita di dati o blocco dei servizi. Al verificarsi di un Fault al nodo che esegue il servizio, sarà automatico e senza interruzione la commutazione al successivo nodo del Cluster. Ciò significa che i dati devono essere aggiornati in tempo reale. Mentre semplice nel concetto, la progettazione ed esecuzione di un cluster ad alta disponibilità è un impegno complesso che coinvolge la progettazione del software e l'architettura hardware.

Obiettivi del cluster:

  • dati sempre protetti e ridondati in rete: il segnale di termine dell'operazione di Input/Output arriva solo quando entrambe i nodi del cluster hanno effettivamente scritto/letto i dati garantendo il massimo livello di sincronizzazione;
  • il cluster è completamente trasparente a livello utente che vede 2 indirizzi IP pubblici; quando un nodo cade, l'altro ne eredita l'indirizzo pubblico e gli utenti non si accorgono minimamente dell'accaduto;
  • le procedure di risincronizzazione in seguito alla caduta di uno dei nodi sono completamente automatiche;
  • servizi distribuiti: la configurazione adottata è di tipo Active/Active; i 2 server esportano servizi diversi e quando uno dei nodi cade, l'altro ne eredita anche i servizi in alta disponibilità;
  • Disaster Recovery: è possibile collocare i nodi in ambienti diversi, connessi in rete con una banda larga (min. 1Mbps); in più, essendo i file di configurazione uguali su entrambe i nodi, le procedure di recovery sono molto veloci e possono essere effettuate senza lo stop dei servizi. 

cluster1

 Quando uno dei 2 nodi cade, l'altro ne eredita indirizzo IP e servizi in modo del tutto trasparente per gli utenti. 

cluster2

Conclusioni

Sono molte le realtà aziendali, a partire dalle più grosse ma comprendendo anche le PMI, che si stanno muovendo in direzione della virtualizzazione che permette di ottimizzare il budget nel medio/lungo periodo. La Caliò Informatica offre soluzioni basate su tale tecnologia, oramai matura e stabile per garantire l'affidabilità necessaria ad un Sistema Informativo aziendale.

 
Maggiori informazioni

Vuoi migrare i tuoi Server fisici in un ambiente Cluster High Availability virtuale senza nessuna interruzione di servizio? Contattaci

Soluzioni personalizzate di Cluster High Availability


Stampa   Email